Top
fare marketing con facebook

8 Consigli per Fare marketing con Facebook

Fare Marketing con Facebook è davvero utile ed efficace per un brand? E perché?
Cominciamo questo corso alla scoperta di Facebook, proprio da qui, da quello che può fare per te e per il tuo brand, dalle opportunità e dai vantaggi che può riservarti.

È il più grande social network al mondo, un eclettico e mirabolante luogo di scambio, di dialogo e di condivisione. Ha rivoluzionato la nostra quotidianità, le relazioni che intratteniamo e le nostre abitudini, comprese quelle di acquisto. Nessun brand può più farne a meno.

Le opportunità di Marketing di Facebook

Facebook è uno strumento sempre più rilevante nelle strategie di marketing e di comunicazione, è un mezzo eclettico e trasversale che, se gestito con coerenza e professionalità, ti consente di raggiungere obiettivi importanti per la gestione del tuo brand e della tua brand reputation. Coltivare e investire in una presenza ben struttura su Facebook è il volano per grandi opportunità per la tua attività.

Quali? Analizziamole insieme:

1) Aumentare la Brand Awareness
2) La Domanda Latente
3) Consolidare la relazione con i clienti
4) Creare la brand community
5) Creare traffico qualificato verso il sito
6) Supportare attività promozionali
7) Monitora ciò che si dice su di te
8) Fai customer care

fare marketing con facebook

 

1. Con Facebook puoi accrescere la tua brand awareness

A dicembre del 2015 Facebook contava ben 1,59 miliardi di utenti attivi. Tanta, tantissima gente abita e vive il social network più diffuso al mondo. Questo sai cosa vuol dire? Che, se presenzi bene questo canale di comunicazione, puoi raggiungere un elevato numero di persone potenzialmente interessate a quel che hai loro da offrire, ai prodotti e ai servizi che vendi, ai contenuti che vuoi promuovere.

Quel che devi fare è articolare un racconto di te emozionante e coinvolgente per il tuo target di riferimento (si parla a tal proposito di Storytelling) e produrre e diffondere contenuti che sono solo tuoi e che sono in grado di dimostrare la tua autorevolezza nel settore. Solo così facendo avrai creato un messaggio accattivante e interessante, che ti permetterà di sfruttare le potenzialità che Facebook ti offre in termini di notorietà e visibilità di marca (brand awareness).

 

2. Facebook ti permette di intercettare la domanda latente

Sai qual è la domanda latente? Si riferisce a tutti quegli utenti che non cercano attivamente il tuo brand ma che sono potenzialmente interessati ai tuoi contenuti e alla tua offerta. In particolare, per riuscire in quest’attività non puoi prescindere dalle Facebook ADS che, consentendoti di profilare strategicamente e dettagliatamente il target a cui vuoi rivolgere il tuo messaggio promozionale, ti permettono di sfruttare proprio quella che è la caratteristica più preziosa del social network di Mark Zuckerberg: le relazioni, le comunicazioni, i suggerimenti, ogni cosa si basa sugli interessi degli utenti.

Ecco, se impari ad ascoltare, osservare, analizzare, conoscere il tuo target di riferimento e a modulare il tuo messaggio sulla base delle sue esigenze e dei suoi gusti, allora con Facebook potrai ottenere importanti vantaggi in termini di acquisizione dei nuovi clienti e di fidelizzazione di quelli che sono già tuoi.

 

3. Facebook è l’ambiente in cui consolidare la relazione con i clienti già acquisiti

Facebook è l’ambiente ideale per intrattenere relazioni con i tuoi clienti: qui loro si sentono liberi di dire, di fare, di interagire. È qui che ti percepiscono loro amico ed è qui che i rapporti che intrattengono con te sono privi di limiti e di distanze spazio-temporali.

Vuoi stabilire con i tuoi clienti relazioni longeve e durature? Vuoi legarli a te stabilmente e, magari, trasformarli in promotori attivi del tuo brand? Bene, devi fare due cose:
• raccontarti con onestà e trasparenza;
• dialogare e interagire con loro, costantemente.
Se ci riuscirai, avrai fidelizzato i tuoi clienti.

 

4. Facebook è lo strumento per creare una brand community

Proprio la capacità di Facebook di superare qualsiasi limite di spazio e di tempo e di far sentire il tuo cliente come fosse a casa sua, ti consente di accrescere il suo coinvolgimento nel tuo mondo (brand engagement) e di costruire una community di interesse attorno al tuo brand, un network di relazioni forti e stabili, unite da una passione comune. Quella per il tuo brand.

Tutto questo per te si traduce in due vantaggi: da un lato, monitorando i dialoghi della tua community, potrai raccogliere informazioni preziose per le tue attività e, dall’altro lato, potrai fidelizzare i tuoi clienti e trasformarli gratuitamente in promotori attivi e disinteressati del tuo brand. Ovvero in portatori sani di visibilità.

 

5. Con Facebook puoi portare traffico qualificato al tuo sito web

Il punto su cui devi soffermarti è l’aggettivo qualificato. Sai cosa vuol dire? Che, proprio grazie alla caratteristica di Facebook di basare le sue attività esclusivamente sugli interessi manifestati dagli utenti, le tue azioni di marketing sul social network blu potranno rivelarsi particolarmenteefficaci, consentendoti di risparmiare risorse in termini di impegno, di tempo e di denaro.

Facebook, infatti, ti consente di rintracciare e di rivolgerti solo a quelle persone che, pur conoscendoti, si sono scordate di te o a coloro che non ti conosco affatto ma che sono potenzialmente interessati al tuo messaggio, al tuo prodotto o al tuo servizio. In definitiva, con Facebook potrai intercettare e portare verso il tuo sito web esclusivamente quegli utenti che sono più propensi alla conversione, ovvero a compiere l’azione che tu desideri.

 

6. Facebook supporta la tua attività di promozione

Sei in fase di lancio di un nuovo prodotto o servizio? Hai necessità di promuovere un evento? Vuoi pubblicizzare un infoprodotto gratuito? Desideri incentivare l’iscrizione alla tua newsletter? Bene, grazie a Facebook potrai farlo in modo semplice e immediato, postando dei link che rinviino alla landing page che desideri, creando eventi con l’apposito strumento, investendo nelle sponsorizzazioni a pagamento e tracciando ogni risultato. Insomma, sono tante le opportunità a tua disposizione per attrarre l’attenzione su di te.

 

7. Monitorare quel che la gente pensa e dice di te

Su Facebook la gente parlerà (bene o male) di te anche se non ci sei. Preferisci ignorare tutto e tutti o, forse, ti conviene maggiormente esserci e monitorare attentamente e costantemente quel che dicedi te?

E sai quali vantaggi potresti ottenere da questa preziosa attività di listening? Potresti capire cosa pensa la gente di te, cosa piace e cosa no, dove migliorare, cosa cambiare e su quali attività puntare. E ancora, potresti intervenireper incentivare un dialogo positivo e ottenere così promozione gratuita. O potresti risolvere eventuali critiche al tuo prodotto o al tuo servizio, partecipando alle discussioni in modo tempestivo ed efficace.

 

8. Facebook ti consente di offrire un servizio di Social Customer Care

Proprio grazie alla sua immediatezza, alla capacità di offrire l’ambiente ideale per l’ascolto, il dialogo e l’interazione e a quella di favorire una comunicazione diretta (one-to-one) e immediata, Facebook (assieme a Twitter) ti offre l’imperdibile opportunità di assistere e coccolare i clienti nel post vendita, di offrir loro supporto e assistenza, di gestire i reclami e raccogliere opinioni, critiche ed anche complimenti.

In particolare, se sarai capace di rispondere tempestivamente ed efficacemente alle richieste dei tuoi clienti e di risolvere concretamente i loro problemi, riuscirai a conquistare la loro stima e il loro rispetto e potrai legarli a te in una relazione duratura e longeva.

Usa messaggi privati e commenti in modo sapiente e ne trarrai sicuri benefici!

Il mio consiglio
Attenzione, però, se davvero vuoi sfruttare tutte le potenzialità che Facebook mette a disposizione della tua strategia digitale, devi integrarlo nel tuo piano di Marketing, con cui deve condividere obiettivi e intenti, oltre che budget e tempistiche.

Fin qui le opportunità che Facebook può riservare alla tua attività. Nei prossimi post ti suggerirò come gestire la tua presenza sul social più diffuso al mondo.
Se hai trovato il post utile, condividilo con i tuoi amici.

Ti aspetto al prossimo appuntamento! ☺

 

Leggi gli altri articoli della miniguida Facebook in corso su Socialmediamarketing.it:

1. Come funziona l’algoritmo di Facebook, tra storia e segreti

2. Le differenze tra pagine gruppi e profili privati su Facebook

3. Impostazione di una Fan Page: come scegliere la giusta categoria

4. Le dimensioni delle immagini di una fan page nel 2017

5. Come gestire i ruoli della tua pagina

6. Dietro le quinte del Pannello di Amministrazione

7. Come leggere gli insight di Facebook

8. Costruire un piano editoriale vincente

9. 5 suggerimenti per creare una brand Identity efficace su Facebook

10. 4 esempi per migliorare l’engagement su Facebook

11. Come costruire un piano di Social customer care

12. I migliori tool per gestire la pagina Facebook

 

Nel 2009 crea Socialmediamarketing.it Appassionato di ambiente, captologia, politica e pubblicità sociale si laurea in comunicazione con tesi sullo User generated advertising. Si occupa di web marketing, seo e social media marketing.

Show Buttons
Hide Buttons