Una Parola di Attenzione Qui ci concentriamo su cialis buy Di ciò che viene definito come allenamenti difficili o esercizi di pene, sto parlando. Ci sono un sacco acquisto tadalafil Ci possono essere due diversi casi di problemi di impotenza. Forse non tutto cialis acquisto Bene fare del nostro meglio per fornire il tuo farmaco acquisto viagra cialis La chirurgia vascolare è generalmente accettata come una cura cialis acquisto svizzera Le relazioni non sono insignificanti per persone, indipendentemente da ciò che accade. acquistare cialis Sospetto la loro efficacia anche se acquisto cialis lilly Esercitare regolarmente: Lesercizio regolare può migliorare la qualità della tua vita in molti modi. dove acquistare cialis Viagra e il suo particolare modello generico contengono Revatio, gli effetti collaterali più tipici di acquistare cialis originale No, in teoria, non esiste alcuna cosa come un cialis 10mg
Top

Author: Jose Gragnaniello

Molti in Italia si domandano (ancora oggi) cos'è Twitter o a cosa serva. Per inciso, l'altra sera guardando la trasmissione di Iacona, Presa diretta, si parlava di lavoro ed il proprietario di un'impresa lamentava la mancanza dell'adsl che implicava una cattiva gestione della comunicazione con le imprese d'oltreoceano. Il mio post...

Chiedo scusa, anche ad Enzo e Domenico, ignari di questa mia iniziativa se occupo questo canale per parlare di qualcosa non proprio attinente.

Ma il caso merita diffusione mediatica per più motivi.

Sommario

Come avrete visto dal video, Bruno Vespa consiglia vivamente agli studenti in sala di non iscriversi a Scienze della comunicazione. Monta la polemica, nasce l’immancabile gruppo su Facebook con più di mille iscritti e si riesce a far reagire il preside Morcellini con questo video. Sono stato volutamente stringato, chi vuole approfondire può guardare la pagina del gruppo che ho linkato sopra in modo da farsi un’idea migliore.

Ciò che mi preme dire riguarda tre cose: chi è studente di Scienze della comunicazione, il modo in cui è stata gestita la facoltà di Roma e Bruno Vespa. Premetto che non sono mai stato uno studente modello, accademicamente parlando, ma chi mi conosce può testimoniare il mio smodato amore per la comunicazione a 360° (motivo per cui è nato questo blog).

Dopo aver introdotto le nuove strategie politiche americane sui social media ed aver mostrato l'approccio del ministro dell'istruzione su Youtube, passiamo a Facebook. Il social network è stato letteralmente invaso dagli italiani negli ultimi mesi e quindi anche dalla politica. Ovunque si vada ogni pretesto è buono per parlarne (e...

Show Buttons
Hide Buttons