Top

Aziende e social media: un rapporto in crescita

Aziende e social media: un rapporto in crescita

Ricevo e segnalo.

OssCom e Digital PR presentano i risultati di un anno di ricerca su “Brands & Social Media. Osservatorio su 100 aziende e la comunicazione sui social media in Italia”.

Le best practices della comunicazione sui social media delle aziende italiane saranno presentate durante l’evento “Brands & Social Media. Comunicare e fare business con i social media” che si svolgerà giovedì 14 giugno a partire dalle ore 9.30 presso la sede di via Nirone 15 dell’Università Cattolica di Milano.

Accanto a un confronto con le aziende risultate leader nell’utilizzo dei social media all’interno delle cinque categorie merceologiche analizzate (“Consumer Electronics”, “AutomobilI”, “Banche/Assicurazioni”, “Retail”, “Servizi energetici e telecomunicazionI”), l’evento ospiterà gli interventi di aziende e professionisti che illustreranno come gestire al meglio la comunicazione di marca sui social media.

L’Osservatorio Brands & Social Media è stato ideato da OssCom – Centro di ricerca cui media e la comunicazione dell’Università Cattolica – e dall’agenzia Digital PR nella primavera del 2011.

La ricerca ha analizzato la comunicazione “social” in lingua italiana di 108 aziende suddivise in cinque settori merceologici (“Consumer Electronics”, “AutomobilI”, “Banche/Assicurazioni”, “Retail”, “Servizi energetici e telecomunicazioni”). Sono state prese in considerazione quattro piattaforme: Facebook, Twitter, YouTube e blog. Le 108 aziende sono state scelte per la loro rilevanza sul mercato nazionale per volume di vendita o fatturato. La comunicazione corporate istituzionale delle
aziende sui social media è stata analizzata secondo: il grado di esposizione; le modalità di interazione e di comunicazione con gli utenti; la coerenza delle iniziative proposte.

I parametri di valutazione con cui è stata misurata la performance delle aziende hanno considerato sia l’attività dell’azienda sia il feedback degli utenti (fra gli altri, la frequenza di aggiornamento, i commenti degli utenti, il numero di likes e followers).

Per ciascuna categoria merceologica è stata elaborata una classifica, i cui leader sono risultati: Nokia per il settore “Consumer Electronics”; Fiat per “Automobili”; Webank e Genialloyd per “Banche/Assicurazioni”, Ikea per “Retail” e Vodafone Italia (“Servizi energetici e telecomunicazioni”).

Il primo anno di analisi ha restituito un quadro complesso e differenziato per settore merceologico. Facebook è il social network su cui le aziende si posizionano maggiormente, scelto dall’83,3% delle aziende in campione, confermandosi un punto di passaggio obbligato per la comunicazione sul web. Segue poi YouTube, scelto dal 75,6% delle aziende, e Twitter con il 64,1% dei profili. La scelta di mantenere un blog è decisamente in calo con solo il 16,7% delle presenze aziendali.

L’evento “Brands & Social Media. Comunicare e fare business con i social media” si aprirà con il saluto introduttivo del prof. Fausto Colombo, direttore di OssCom, a cui seguiranno gli interventi “L’importanza di essere social” di Nicolò Michetti, CEO di Digital PR, e la presentazione della ricerca da parte di Elisabetta Locatelli e Andrea Cuman di OssCom.

La parte centrale dell’evento sarà occupata da Luca Colombo, Country Manager di Facebook, che interverrà sul tema “La condivisione di conversazioni e passioni” e da Candace Kuss, Executive Creative Director, Interactive Lab – Hill+Knowlton Strategies London, che porterà l’esperienza del network internazionale su Twitter, Pinterest e Google+.

Concluderà la mattinata la tavola rotonda, moderata da Roberto Venturini, dedicata al tema “I social media per comunicare e fare business” a cui interverranno Stefania Neirotti, Digital Marketing Manager Fiat, Vittoria La Porta, PR & Brand Reputation Manager Webank, Thomas Campaner , Digital Marketing Specialist IKEA, Andrea Ferri, Head of online Community – Social Media Vodafone Italia, insieme a Nicoletta Vittadini di OssCom e Nicolò Michetti.

“Presenteremo un lavoro di ricerca durato un anno in cui è emersa la diversificazione delle forme e degli stili con cui le aziende si sono avvicinate alla comunicazione sui social media, ambito che abbiamo esplorato con una metodologia quali-quantitativa – spiega Fausto Colombo, direttore OssCom -. Si tratta di un settore importante per la ricerca non solo accademica poiché accanto alla comprensione di come il panorama mediale si sta evolvendo, è fondamentale monitorare lo
sviluppo del proprio settore e l’efficacia delle iniziative intraprese”.

“Si tratta di un evento dedicato alle aziende – dichiara Nicolò Michetti, CEO di Digital PR – non solo per presentare i risultati della nostra ricerca ma per discutere insieme alle aziende e ai professionisti delle opportunità e delle sfide della comunicazione digitale nel web 2.0 e per capire come è possibile fare relazione e business con i social media, sempre di più un elemento strategico fondamentale per la comunicazione aziendale.”

La partecipazione all’evento è a inviti.

Il programma dettagliato è disponibile su www.digital-pr.it/obsm e http://centridiricerca.unicatt.it/osscom_2149.html.

L’executive summary e l’infografica riassuntiva dei principali risultati dei quattro report finora divulgati sono disponibili su www.digital-pr.it e su http://centridiricerca.unicatt.it/osscom. Per ricevere i report in formato integrale si prega di mandare un’e-mail a info@digital-pr.it oppure a osservatorio.comunicazione@unicatt.it.

Nel 2009 crea Socialmediamarketing.it Appassionato di ambiente, captologia, politica e pubblicità sociale si laurea in comunicazione con tesi sullo User generated advertising. Si occupa di web marketing, seo e social media marketing.

Show Buttons
Hide Buttons