Top

Come capire quando chi ci aggiunge su Facebook è un fake [Miniguida]

Come capire quando chi ci aggiunge su Facebook è un fake [Miniguida]

L’arte di creare profili fake su Facebook con lo scopo di pubblicizzare prodotti è ben nota agli esperti del settore (che poi son quelli che ne fanno uso e abuso), ma per molti altri resta difficile comprendere chi si celi dietro quel profilo che ci chiede l’amicizia, chi è la persona che fa scattare la lucetta magica.

[ad#JOSE-AD2]

Sarà vero o sarà falso? È una bella ragazza, sarà amore (e viceversa)?

amicizia facebook

 

 

Ma andiamo per gradi e cerchiamo di stendere una lista per comprendere quando le probabilità di aver stretto amicizia con un finto profilo di Facebook sono alte:

  1. Non ci sono motivi per cui dobbiate conoscervi.
    Forse non ci si riflette mai abbastanza, ma una buona domanda da farsi è: Perché mai mi ha aggiunto?
  2. Il profilo è stato appena creato.
    Seconda domanda: Come mai un profilo appena creato aggiunge proprio me?
  3. Il profilo, se donna, ha moltissimi amici uomini e, se uomo, ha moltissime amiche donne. 
    Pur non essendo un dato che certifichi al 100% la possibilità che il nostro contatto sia un fake, esistono buone probabilità che il figone o la figona di turno non siano proprio reali.
  4. Le foto sono tutte estremamente curate.
    Capita molto spesso che chi crea questi profili, per fretta o mancanza d’astuzia, non riesca a conferire naturalità allo stesso e che le foto (probabilmente di qualche modello o modella poco famosi) siano tutte da set ed abbiano poco a che fare con la vita reale.
  5. Il profilo è scarsamente aggiornato o contiene solo inviti a o foto di eventi.
  6. Hai contattato il profilo per chiedere maggiori informazioni ma non hai ricevuto risposta.
  7. Le sue interazioni nei commenti a ciò che posta sono scarse o nulle.
    Cosa ti costa fare un giro conoscitivo del profilo che ti sta aggiungendo?[ad#JOSE-AD]
  8. Le info e la bio non sono chiare o non sono compilate.
  9. Tra le amicizie ci sono altri profili che destano sospetto.
    È sempre molto bello indagare tra le amicizie di Facebook e mai come questa volta potrebbe rivelarsi molto utile per la sopravvivenza dei tuoi dati 🙂
  10. Cercando il nome su Google non ci sono risultati.
    Anche in questo caso non possiamo affermare che le probabilità siano 100 su 100, ma se si somma ad altri indizi…
  11. Allegando la foto su Google immagini, il risultato restituito è Monica Bellucci!
    Google ha la capacità di riconoscere le foto. Trascinate quindi l’immagine del profilo sul vostro desktop e ritrascinatela su Google Immagini
    google ricerca immagini
    Il risultato potrebbe essere questo! 🙂

  12. Una volta diventati amici, dopo sessioni di chat inoltrate, ti manda foto hot a bassa risoluzione, ti dice che è straniera che vorrebbe raggiungerti in Italia. Ma non ha soldi.
    Glieli presti tu per comprare il biglietto? Questo è un caso ben noto come Scam Sentimentale.

Insomma, potrei continuare all’infinito.

Dati che risalgono allo scorso Agosto ci dicono che più dell 8% degli account su Facebook è finto (quindi più di 83 milioni di profili!), e le probabilità di incappare nelle grinfie di malintenzionati non sono basse.

Il consiglio è ovviamente quello di aprire gli occhi e farsi furbi.

 

 

 

 

 

Nel 2009 crea Socialmediamarketing.it Appassionato di ambiente, captologia, politica e pubblicità sociale si laurea in comunicazione con tesi sullo User generated advertising. Si occupa di web marketing, seo e social media marketing.

Show Buttons
Hide Buttons