Una Parola di Attenzione Qui ci concentriamo su cialis buy Di ciò che viene definito come allenamenti difficili o esercizi di pene, sto parlando. Ci sono un sacco acquisto tadalafil Ci possono essere due diversi casi di problemi di impotenza. Forse non tutto cialis acquisto Bene fare del nostro meglio per fornire il tuo farmaco acquisto viagra cialis La chirurgia vascolare è generalmente accettata come una cura cialis acquisto svizzera Le relazioni non sono insignificanti per persone, indipendentemente da ciò che accade. acquistare cialis Sospetto la loro efficacia anche se acquisto cialis lilly Esercitare regolarmente: Lesercizio regolare può migliorare la qualità della tua vita in molti modi. dove acquistare cialis Viagra e il suo particolare modello generico contengono Revatio, gli effetti collaterali più tipici di acquistare cialis originale No, in teoria, non esiste alcuna cosa come un cialis 10mg
Top
facebook marketing per hotel

Come promuovere un hotel su Facebook: primi passi

Argomento ampio e ricco di sfumature: come promuovere un hotel su Facebook. Ovvero come sfruttare una delle realtà più efficaci del web per portare risultati concreti alla propria struttura alberghiera. E per entrare subito in una logica pratica, senza peli sulla lingua, elimino ogni falsa speranza: per lavorare bene non basta esserci.

Se vuoi pubblicizzare un hotel su Facebook non basta aprire una Fan Page e caricare qualche foto. Certo, se sei arrivato a questo punto hai già risolto il primo dubbio: meglio un profilo o una pagina? Il primo è uno strumento personale, se vuoi spingere un’azienda devi lavorare sulla seconda risorsa. E devi investire.

Per iniziare: il giusto investimento

Per promuovere un hotel su Facebook devi riservare una voce nel budget dedicato agli investimenti. Il web marketing non è un gioco al guadagno senza spendere: è strategia applicata alla regola base. Ovvero ottenere dei risultati e vendere di più. In questo caso con gli strumenti del social media marketing.

Detto questo, oggi ho deciso di elencare una serie di elementi che ti aiuteranno a pubblicizzare un hotel su Facebook. È una guida base, perché sull’argomento si potrebbe scrivere un libro. E lo hanno fatto. Ora invece voglio elencare i passaggi imprescindibili per promuovere una struttura ricettiva su Facebook. Almeno all’inizio.

Se vuoi migliorare la tua comunicazione su Facebook contattaci per una consulenza

Trova un registro comunicativo

Ti aspettavi un consiglio più pratico? Tipo aggiungi una copertina, inserisci le informazioni… Questo è un passaggio importante ma non utile in questa prima fase. Ora devi definire la tua identità, il tuo essere azienda che comunica con un pubblico preciso. Hai dei valori? Hai un brand che trova la sua sintesi nel logo?

Perfetto, tutto questo deve essere messo nero su bianco grazie a una strategia capace di integrarsi con tutto ciò che circonda la pagina Facebook. Hai un blog? Un sito web? Una newsletter? Perfetto, l’attività social va a incastro con tutto il resto. E crea continuità comunicativa per raccontare una storia ben studiata. Proprio come quella del Burj Al Arab di Dubai che nei suoi post crea una discussione costante sulle linee architettoniche.

promuovere un hotel su Facebook

Per ogni social hai una storia da raccontare. Devi trovare un equilibrio e devi avere una narrazione. Il concetto di inbound marketing riguarda questo passaggio: non puoi pubblicare link commerciali con pretese di prenotazione per promuovere un hotel su Facebook. Devi diventare ispirazione, non solo informazione.

Da leggere: come gestire una pagina Facebook

Punta sulle interazioni

Questo è un passaggio decisivo. Come promuovere un albergo su Facebook? Devi pubblicare contenuti, investire in pubblicità, fare in modo che le persone siano felici di ritornare sulla tua pagina. Ma c’è qualcosa che fa la differenza? Il rapporto con il pubblico, delle interazioni che nascono sulla pagina.

I fan lasciano domande, vogliono informazioni. Tu cosa fai? Devi rispondere e lo devi fare abbandonando ogni sorta di burocratese e aziendalese. Hai ragionato sul tone of voice da seguire? Perfetto, vale anche nei commenti. Gestisci un B&B a conduzione familiare? Sei responsabile del reparto marketing di un grande hotel? Due stili differenti, due target diversi. Le risposte saranno una conseguenza di tutto questo.

Investi nell’advertising

Molti credono che il profilo personale sia conveniente per diversi motivi. In primo luogo perché ha una visibilità diversa rispetto alla Fan Page. Ma lavorare in questa direzione per un’azienda vuol dire andare contro le regole di Facebook, e rinunciare a una serie di vantaggi. In primo luogo la possibilità di investire in pubblicità.

Ma come, Facebook è gratis: perché devo pagare per essere su questo social? Questa è la frase che leggo e ascolto con frequenza. E che non prende in considerazione il concetto base: se vuoi guadagnare devi investire. La pubblicità è uno strumento raffinato e se vuoi dei risultati concreti devi affidarti a un Facebook Specialist.

Con la pubblicità di Facebook puoi acquisire nuovi fan, strada da seguire quando inizi a lavorare con la pagina, puoi puntare a visite e registrare il comportamento del pubblico. Una buona combinazione quando pubblichi delle offerte speciali. Puoi lavorare sulla lead generation, e se hai una newsletter è un’idea valida.

In questo modo puoi avere una lista di contatti ai quali inviare dei messaggi è una soluzione interessante per aumentare le prenotazioni. Tutto questo, però, è da inserire sempre in un percorso studiato a tavolino.

La pubblicità su Facebook non è una spesa, è un investimento indispensabile per un'azienda. Non puoi pretendere di avere visibilità a costo zero.

Crea un calendario editoriale

Ovvero un documento capace di sintetizzare tutte le pubblicazioni che vuoi inserire sulla pagina. Il modo migliore per promuovere un hotel su Facebook è questo: dare agli individui che ti seguono esattamente ciò che vogliono. Quindi studiare contenuti capaci di stimolare le azioni utili per ottenere i risultati sperati.

Risultati che devono essere contestualizzati. Vuoi più commenti nei post? Perché? Solo per il gusto di avere qualcosa da mostrare? Non funziona così, alla base di ciò che fai c’è un obiettivo. Aumentare l’engagement può essere un modo per fidelizzare il pubblico, per mostrare la tua disponibilità e quindi per fare un customer care attivo, per dare risposte concrete attraverso canali che oggi le persone gestiscono con facilità.

Quindi il calendario editoriale deve essere ragionato. Individua tipologie di contenuti (testo, link, foto, immagini creati ad hoc, user generated content), un intervallo temporale, un tone of voice e un registro comunicativo come suggerito sopra. Obiettivo? I post che pubblichi devono essere riconoscibili al volo, nella timeline chi ti segue deve cogliere subito lo stile del tuo hotel su Facebook.

Non dimenticare le recensioni

Una delle soluzioni migliori per promuovere l’hotel su Facebook: permettere al pubblico di leggere le opinioni degli altri clienti. La riprova sociale è una leva importante per far muovere le cose, per spingere il pubblico a interagire e a preferire la tua struttura ricettiva. Questi elementi sono fondamentali su una pagina Facebook.

Ma non basta attivare la sezione dedicata alle recensioni: lavora sui contenuti generati dagli utenti. Fa’ in modo che le i clienti lascino le foto della propria vacanza in albergo e pubblica gli scatti sulla pagina. Magari in un album specifico. Questo è un modo efficace per parlare e mostrare la tua attività.

Quello che non devi fare: chiedere recensioni false, spingere le persone a dare giudizi positivi. Non funziona così, non è questa la strada da seguire. Invita i tuoi clienti a lasciare la propria idea, ma non influenzare le opinioni: il rischio è alto, e non è un modo saggio di muoversi. Il marketing è inutile se non lavori bene con il cliente.

Da leggere: 4 modi per migliorare l’engagement su Facebook

Vuoi promuovere un hotel su Facebook?

Perfetto, questo è un buon inizio: in questo articolo trovi un riferimento, un punto di partenza per lavorare nel miglior modo possibile. Ovvero con un piano già definito. Non devi improvvisare, non basta andare su Canva e creare qualche grafica per riuscire a farsi pubblicità su Facebook: devi raccontare una storia e portare avanti un progetto. Sei d’accordo? Aspetto il tuo parere e i tuoi consigli nei commenti.

Ciao, sono un webwriter e un blogger freelance. Mi occupo di Social Media Marketing e di scrittura online, pubblico ogni giorno opinioni e consigli per aziende che vogliono migliorare la propria attività online.

Show Buttons
Hide Buttons