Top

Un dollaro per un like. trivago sostiene “Charity: Water”, al via la campagna per donare acqua sicura nei paesi in via di sviluppo

Un dollaro per un like. trivago sostiene “Charity: Water”, al via la campagna per donare acqua sicura nei paesi in via di sviluppo

Ricevo e segnalo (con molto piacere)

Milano, 04 Ottobre 2011. Un dollaro per ogni nuovo like sulla fan page di Facebook. Questo é quanto trivago donerá fino al 31 ottobre all’associazione Charity: Water. Alla fine del mese la somma complessiva verrà devoluta in favore dell’ organizzazione no-profit che porta acqua pulita e sicura nei paesi in via di sviluppo, utilizzando il 100% dei contributi dei sostenitori per i suoi progetti di beneficenza.

trivago mobilita i suoi utenti a dare un contributo

Il motore ricerca hotel trivago non è solo un sito per aiutare i viaggiatori piú appassionati a scoprire nuovi luoghi, ma si preoccupa anche delle situazioni di tutti i giorni nei paesi in via di sviluppo, e per questo motivo ha deciso di sostenere Charity: Water.

Sulla fan page di Facebook, gli utenti saranno in grado di vedere i progressi del progetto attraverso un contatore che mostra in tempo reale la donazione totale. Il denaro raccolto aiuterà Charity: Water in progetti idrici in paesi come l’Etiopia, i quali porteranno acqua potabile a quasi 1500 villaggi, 13 cliniche e oltre 100 scuole. Il lavoro dell´associazione ha ricevuto elogi perfino dal presidente americano Barack Obama in uno dei suoi discorsi pubblici, così come il
supporto di aziende come Cisco e Thermos, e celebrità come Will Smith, Alyssa Milano, Justin Bieber e Jessica Biel.

[ad#JOSE-AD2]

Acqua non sicura: la principale causa di morte
A cinque anni di distanza dalla sua nascita, l’organizzazione è stata in grado di portare a termine più di 4.000 progetti permanenti in comunità, villaggi, cliniche e scuole in ben 19 paesi diversi. I progetti hanno contribuito a portare l’acqua a più di 2 milioni di uomini, donne e bambini in paesi come Kenya, India, Ruanda e Bolivia. Le malattie causate da acqua
non potabile sono la principale causa di morte nel mondo, soprattutto bambini sotto i 5 anni.

In tutto il pianeta, 4.100 bambini muoiono ogni giorno per malattie dovute da acqua non potabile; non dimenticando che il 50% delle scuole del mondo non ha ancora accesso ad acqua pulita.
Immagini di un progetto di acqua supportato in Etiopia:
Un grande gruppo alla ricerca di acqua (Fonte “Charity: Water”: L’acqua da Esther Havens)

Perforazione di acqua (Fonte “Charity: Water”: L’acqua da Esther Havens)

Una donna con acqua insalubre (Fonte “Charity: Water”: L’acqua da Esther Havens)

Un giovane ragazzo con acqua potabile e pulita (Fonte “Charity: Water”: L’acqua da Esther
Havens)

Nel 2009 crea Socialmediamarketing.it Appassionato di ambiente, captologia, politica e pubblicità sociale si laurea in comunicazione con tesi sullo User generated advertising. Si occupa di web marketing, seo e social media marketing.

Show Buttons
Hide Buttons