No, in teoria, non esiste alcuna cosa come cialis 10mg Di ciò che viene definito come allenamenti difficili acquisto tadalafil Ci possono essere due diversi casi di problemi di cialis acquisto La chirurgia vascolare è generalmente accettata come una cialis acquisto svizzera Le relazioni non sono insignificanti per persone, acquistare cialis La buona salute è una questione importante che non può essere trascurata a qualsiasi costo. Tuttavia, non comprare tadalafil Una Parola di Attenzione Qui ci concentriamo su una filosofia diversa. Vogliamo risparmiare denaro. Perché perché quando il denaro cialis buy Sospetto la loro efficacia anche se ci sono molti supporti OTC che caratterizzano essere forti acquisto cialis lilly Esercitare regolarmente: Lesercizio regolare può migliorare la qualità della tua vita in molti modi. Oltre a dove acquistare cialis Alcuni non possono negare che questi tre medicinali funzionino bene per molti tipi. Le erezioni come comprare cialis
Top

Il Gioco che porta Risultati: PlayOriginal di Original Marines

Inutile prenderci in giro, di marketing sui social media in Italia se n’è visto poco negli ultimi anni. Non si tratta di incapacità o di scarsa sensibilità delle nostre aziende, ma di peculiarità dello strumento.

Mi spiego meglio: per quanto ci ostiniamo a chiamarlo Social Media Marketing, questo mondo affascinante è appannaggio per lo più della comunicazione, almeno negli effetti di breve periodo e soprattutto se paragonato ad altri ambiti del web marketing come l’advertising o la SEO. Il mondo social è impregnato di concetti come svago, divertimento, gioco. Già, proprio il gioco.

Non è un caso che la parola più usata negli ultimi mesi nel mondo social sia stata proprio Gamification, ovvero lo sfruttamento di dinamiche ludiche in ambiti esterni ai giochi, come appunto la comunicazione aziendale e il marketing.

Nelle scorse settimane è stata lanciata un’iniziativa di gamification di cui parlo molto volentieri perché si tratta di un’azienda italiana di portata internazionale come Original Marines.

Il progetto Play Original di Original Marines

Con il progetto PlayOriginal il noto brand di abbigliamento per bambini, ha voluto provare ad applicare elementi di gioco a quello che è il core business del marchio, per stimolare l’engagement, fidelizzare i clienti e tentare – perché no – anche di acquisire nuovi clienti in bacini meno convenzionali rispetto alla base usuale.

L’iniziativa è stata studiata come un concorso (dal 6 ottobre 2014 al 6 febbraio 2015)  darà l’opportunità agli utenti di vincere dei favolosi premi.

Come funziona Play Original?

Una piattaforma chiede agli utenti di registrarsi e condividere con Original Marines il proprio “family style” collegando i propri profili social a #PlayOriginal. Quattro le categorie di famiglia in gara, ognuna con il proprio stile unico, particolare, non replicabile e riconoscibile: chic, sofisticata e attenta ai dettagli; rock, grintosa e fuori dagli schemi; classic, tradizionale e rigorosa; e green, sostenibile e amante della natura.

Per giocare e collezionare punti basta utilizzare gli hashtag #PlayOriginal e #BeOriginal per twittare e postare foto su Facebook o Instagram, commentare post o condividere contenuti del sito Original Marines.

Per assecondare anche la dinamica online-to-offline non mancano neppure le missioni speciali da compiere in negozio o all’aria aperta utilizzando il proprio smartphone e che consentiranno di accumulare punti più velocemente.

#PlayOriginal_Step

Tutto molto bello ma i risultati?

In apertura di questo post abbiamo parlato di marketing quindi non si possono ignorare i risultati di questa attività, che in 3 settimane ha registrato:

  • quasi 35.000 visualizzazioni dei 2 video a supporto dell’iniziativa
  • più di 110.000 visite al minisito del concorso
  • circa 8000 iscritti
  • traffico web nettamente migliorato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (uno degli obiettivi del progetto era proprio questo, ci dicono fonti interne all’azienda), con incrementi soprattutto su KPI come:
    • +60% di visite
    • +42% di nuovi utenti
    • +6,5% visitatori di ritorno
  • ottimi riscontri anche dal mondo dei social network:
    • +20% nuovi “Mi Piace” sulla pagina Facebook
    • +95% engagement (Facebook)
    • +350% reach (Facebook)
    • 155.000 visualizzazioni per il post di lancio (Facebook)
    • +59% reach (Twitter)
    • +33% engagement (Twitter)

Numeri molto interessanti che mostrano come anche le attività di gamification, se ben progettate e supportate da tutta la catena decisionale e funzionale in azienda, possano portare degli enormi benefici anche in termini di performance.

Sempre a proposito di performance sarebbe bello scoprire – e magari indagheremo su questo, promesso – il vantaggio in termini di ROI che questa attività ha portato al business di Original Marines.

In attesa di capire questi numeri provo ad allontanarmi per un attimo dalla fredda razionalità per evidenziare una cosa davvero meravigliosa: la partecipazione attiva che stanno dimostrando gli utenti attraverso l’invio di foto relative alle Missioni Speciali. Potete guardare voi stessi la Gallery e giudicare.

 

Si appassiona al web quando ha appena 15 anni, ha molte idee sulla società e su come questa si rapporti al marketing (e viceversa). Ma preferisce non parlare piuttosto che dire ovvietà. E' co-fondatore di questo sito e consulente freelance di Social media e Digital marketing.

  • Carmen Vena

    Chiedi a un utente di postare una sua foto e sarà tuo per sempre!
    Attendo di scoprire il vantaggio in ROI

Show Buttons
Hide Buttons