Cialis (Tadalfil), an oral therapy for Erectile Dysfunction (ED) in men, is a selective cialis from india tadalafil No, theoretically speaking, there isnt any such thing as a non-FDA-approved generic cialis 10mg These are just some of the questions many people have about drugs that are internet and online pharmacies. dove acquistare cialis Along Viagra, Cialis is among the drugs which has female cialis Cialis (Tadalfil), an oral treatment for Erectile Dysfunction meglio cialis viagra A wellness warning has been issued under portion 98 cialis acquisto in contrassegno Summery: Cialis, Viagra or Levitra alone frequently fail cialis online pharmacy The important reason for this really is that, as acquisto cialis on line in contrassegno One such failure one may have to encounter in life acquisto tadalafil Erection dysfunction is a disorder which is caused when the penis does not receive the cialis quanto tempo prima
Top
tweet

5 modi per pubblicare un tweet speciale

5 modi per pubblicare un tweet speciale

[lbmn_commentscount]

Hai un account Twitter? Perfetto, è la soluzione ideale per entrare nel mondo del social media marketing. O meglio, per avvicinarti a un’interazione diversa rispetto a quella che viene proposta da Facebook. Nel caso di Twitter, infatti, c’è un elemento che viene chiamato in causa con un’importanza differente: la conversazione.

Ben inteso, questo è un passo imprescindibile su ogni piattaforma social. Ma su Twitter devi imparare a interagire con le persone se vuoi emergere. Devi mostrare la tua attitudine al confronto, devi diventare un riferimento per le persone che decidono di seguirti. Non sei un semplice megafono per pubblicare link che portano verso articoli o proposte commerciali: qui devi rispondere alle domande e dare risposte.

Soprattutto devi seguire le conversazioni che ti riguardano. O che chiamano in causa il tuo brand. Non è obbligatorio esserci su Twitter, non tutte le aziende devono avere un account. Ma se decidi di lanciarti, se le tue riflessioni ti portano a investire su questo social, allora hai un bel po’ di lavoro davanti a te.

Devi pubblicare, monitorare, seguire gli hashtag più interessanti per il tuo obiettivo e interagire (lo avevo già detto, vero?). In altre parole, devi essere speciale. Non puoi limitarti a pubblicare quello che c’è scritto sul calendario editoriale, devi dare qualcosa in più. Ecco 5 consigli per pubblicare un tweet speciale.

Sfrutta al massimo le immagini

Sai bene che su Twitter puoi caricare delle immagini. E sai anche che questa tecnica permette di ottenere buoni risultati in termini di attenzione. Un tweet con visual può ottenere un numero nettamente superiore di reazioni, in particolar modo di ReTweet. E non lo dico io, ma una ricerca condotta da Buffer.

twitter immagini

Questo significa che le immagini devono essere usate con cura. Regola numero uno: se vuoi creare qualcosa di speciale devi usare Canva. Questo strumento ti permette di lavorare intorno alle dimensioni di Twitter, così puoi valutare e inserire tutti gli elementi sfruttando le giuste proporzioni. Senza dimenticare che puoi modificare le foto anche dall’applicazione mobile: non è il massimo, ma può essere utile quando fai live tweeting.

A proposito di mobile: le pubblicazioni che rilanciano in automatico il link delle tue foto su Instagram sono terribili, vero? Se vuoi collegare le piattaforme non ci sono problemi, ma ricorda di usare una ricetta di IFTTT. In questo modo puoi caricare su Twitter la foto che hai pubblicato con Instagram: l’immagine appare un upload nativo, non come collegamento. Un esempio da seguire: la ricetta IFTTT di Valentina Lepore.

Social copywriting: usa benefit e call to action

Nel precedente articolo dedicato alla scrittura di un post su Facebook ho elencato i punti per sfruttare la logica del copywriting su questo social network. Oggi ripropongo il tutto su Twitter in chiave ridotta. Il motivo è semplice: qui il numero di battute è limitato. Però puoi mettere in atto una serie di artifici altrettanto efficaci:

  • Usa le call to action per invitare all’azione.
  • Definisci un benefit per attirare l’attenzione.

Cosa è un benefit? Un vantaggio concreto, un plus che l’azienda offre a chi legge il tweet e che dovrebbe muovere l’attenzione dell’utente verso gli obiettivi. Ovviamente puoi rivoltare il benefit in senso negativo e usarlo per evidenziare una scarsità. Due sono le formule che fanno la differenza in questo caso: denaro e tempo.

Tutti vogliono soluzioni rapide per ottenere un risultato. E i tuoi tweet possono diventare un’arma per convincere, in pochi caratteri, i tuoi potenziali clienti a raggiungere le pagine necessarie. Questo non significa essere sfacciatamente commerciali, un bravo copywriter sa usare le parole giuste senza diventare uno strillone.

L’esempio che voglio mostrare è quello di Amazon. Niente di eclatante, solo una lista di elementi e un invito: prova a immaginare i pasti che puoi preparare con queste offerte. L’invito all’azione fa la differenza, il copy chiama a raccolta l’attenzione di chi legge e lo mette all’opera. Lo fa passare da spettatore ad attore.

Punta sulla leggibilità dei messaggi

È possibile migliorare la leggibilità del testo nei tweet. Non hai gli strumenti per farlo, non esiste una vera e propria formattazione, ma puoi usare qualche trucco per inserire degli elementi utili. Anche se con pochi caratteri a disposizione non c’è molto da organizzare. In ogni caso ricorda che su Twitter puoi aggiungere:

  • Spazio tra paragrafi.
  • Liste puntate.

Lo spazio si inserisce con il tasto Enter, in questo modo puoi dare aria a ciò che scrivi. Attenzione, lo spazio bianco non serve solo a dividere il blocco di parole (momento indispensabile del web writing) ma anche per isolare elementi importanti. C’è qualcosa che vuoi rendere visibile? Questa è la soluzione da mettere in campo.

Inoltre puoi usare la lista puntata per definire passaggi importanti. La bullet list su Twitter prevede l’uso dei simboli che puoi attivare con la tastiera. Il • ad esempio si genera con la combinazione Alt+Punto fermo, mentre la √ con Alt+v. Se cerchi qualcosa di differente puoi dare uno sguardo al paragrafo Emoji.

Da leggere: come usare al massimo Twitter Analytics

Usa le Emoji nei tuoi tweet

Sai cosa sono le Emoji? Dei simboli che raffigurano oggetti o elementi alfanumerici, simboli, icone. Suggeriscono un’azione, sintetizzano significati, aiutano il lettore a contestualizzare. In un ambiente minimo come quello di Twitter, le Emoji possono essere utili per spiegare il tema o spingere verso il click.

Lo stesso telefonino ti permette di scegliere dalla tastiera la soluzione migliore. Per chi lavora con Hootsuite o Tweetdeck non ci sono problemi: su ci sono tutte le Emoji del mondo su getemoji.com, e nei caratteri speciali della tastiera puoi trovare una buona quantità di simboli per i tuoi tweet.

Provato a inserirne una? Bene, adesso prendi coscienza del fatto che questi elementi rappresentano il male se esageri. Ovvero se rendi illeggibile il contenuto a causa di simboli e icone varie. Usa le Emoji con attenzione, con cura. Pensando a una comunicazione efficace e asciutta, proprio come vuole Twitter.

Ti lascio un esempio virtuoso, quello di Starbucks: lo ordini in cima e lo prendi a valle. Tre Emoji, quelle che descrivono il processo. E poi il tocco di classe del copy: in poche battute c’è il benefit di un servizio sempre decisivo. Qui si apre una riflessione: il social media marketing sarà inutile se non c’è un’esperienza impeccabile. Non solo un prodotto o un servizio, ma una prospettiva capace di abbracciare ogni passaggio.

Comunica con le GIF di Twitter

Puoi allegare una o più immagini ai tweet, e puoi condividere contenuti video. Non dimenticare, però, le GIF: nel tuo piano di content marketing queste grafiche possono fare la differenza. Possono attirare lo sguardo e veicolare significati condivisi. Come si carica una GIF su Twitter? Come un’immagine qualsiasi.

Puoi creare una GIF con programmi specifici, tipo giphy.com, oppure puoi consultare diversi stock (rispettando le licenze). Però ricorda che è lo stesso Twitter, da mobile, a predisporre un archivio di GIF da utilizzare nei tuoi messaggi. Quindi è ancora più facile creare un botta e risposta vivace con i follower.

Cerchi un uso virtuoso delle GIF? Guarda l’esempio di GoPro: l’idea è quella di sfruttare questo formato per riprodurre una sequenza divertente, da vedere e rivedere. In qualche caso l’immagine animata può mostrare i passaggi di un’operazione tecnica, ma può essere facilmente soppiantata dal video. Meglio puntare su contenuti coinvolgenti e dal potenziare viral.

Hai creato il tuo tweet speciale?

Ora, il punto è questo: la tua attività di social media marketing ha bisogno di un’attenzione in più. Se ti limiti a pubblicare contenuti senz’anima rischi di ritrovarti con un pubblico distratto da tutto ciò che circonda lo stream.

È il contenuto a fare la differenza. Ma in un ambiente super competitivo come lo stream di Twitter devi farti notare. Devi essere speciale. Per questo punto ogni giorno sui passaggi che ho elencato. Tu, invece? Hai già iniziato a pubblicare i tuoi tweet migliori? In che modo? Lascia la tua opinione nei commenti.

[lbmn_postpagination]

[lbmn_authorbio]

About us and this blog

We are a full service agency that deliver compelling digital marketing solution. Our winning solutions and experience helps to deliver great results across several key areas.

Request a free quote

We offers professional SEO services that help websites increase organic search drastically and compete for 1st page rankings of highly competitive keywords.

20+

sidebar widgets

Perché i tuoi fan ti abbandonano? Ce lo dice una ricerca

Quando mi trovo a parlare durante corsi di formazione ricevo sempre molte…
Continue reading
Web Marketing Manager

Web Marketing Manager: chi è, cosa fa, come aiuta le aziende

In questo periodo sto approfondendo il tema dei lavori online. Perché tutti…
Continue reading
trend sociali in rete

Capire i trend sociali per migliorare l’esperienza in rete

Per persone fissate con la psicologia ed il comportamentismo risulta naturale, prima…
Continue reading

AdWorld Experience, il 13 e 14 aprile 2017

AdWorld Experience è ormai un evento must per chi in Italia vuole…
Continue reading
Facebook Specialist

Facebook Specialist: chi è, cosa fa, perché è indispensabile

In uno degli ultimi articoli per questo blog ho affrontato un tema…
Continue reading
facebook ads collection

Cos’è e come funziona Facebook Ads Collection

Facebook, come già tutti abbiamo avuto di vedere, è sempre in movimento.…
Continue reading
creare annunci su instagram

Come creare Instagram Ads Stories

Dai primi di marzo chiunque può creare Ads Stories (inserzioni a pagamento…
Continue reading

Come aggiungere più video e foto ad un post Instagram

Da qualche giorno Instagram ha introdotto la possibilità di aggiungere più immagini…
Continue reading
[lbmn_commentscount]

Ciao, sono un webwriter e un blogger freelance. Mi occupo di Social Media Marketing e di scrittura online, pubblico ogni giorno opinioni e consigli per aziende che vogliono migliorare la propria attività online.

Show Buttons
Hide Buttons