Top

Il brand monitoring su web e social media è diventato uno dei pilastri più importanti su cui si regge l'intero social media marketing. Ascoltando e monitorando le conversazioni possiamo capire bisogni e desideri degli utenti, intercettare trends consumistici, criticità ed aspetti positivi e negativi della nostra offerta. Possiamo anche capire, almeno in parte, quanto e cosa verrà consumato in un...

Cosa è il viral e cosa permette a dei contenuti di diventare virale? Difficile rispondere a questa domanda perché penso che quando qualcosa diventa virale nella rete, al 99% l'ideatore dell'iniziativa non aveva la benché minima idea di quello che sarebbe accaduto. Lasciate perdere i maghi del virale che vi dicono di essere esperti di viral marketing o altre parolone...

Segnalo questo case study perchè mi sembra sia utile che interessante. Avis, Associazione Volontari Italiani Sangue, si affaccia al mondo dei social network attraverso un'iniziativa volta a sensibilizzare i giovani alla donazione e ad aumentare il suo bacino d'utenza.L’idea nasce dalla volontà di catturare l’attenzione dei giovani in uno spazio a loro familiare, uno spazio in cui mantengono i contatti con...

Ci sono tre categorie che potrebbero essere coinvolte per spiegare il titolo del post: aziende, comunicatori/agenzie social media/intermediari e i semplici clienti/utenti. Coi dati alla mano potremmo dire che il social media marketing è a tutti gli effetti una parola ormai molto ricorrente nei piani di marketing di molte aziende.Aumentano gli investimenti, diminuisce l'ignoranza che due anni fa era dilagante,...

Un breve post di discussione che spero coinvolga tutti voi lettori e si sviluppi anche un dibattito sullo stato attuale del social media marketing, italiano soprattutto. Come ben saprete e avrete letto anche su questo blog, il social media marketing nasce con un preciso obiettivo: favorire l’ascolto degli utenti. Si dissocia, almeno nelle premesse, dai vecchi approcci del marketing tradizionale...

Show Buttons
Hide Buttons