Farmacia Internazionale
Farmacia Internazionale
Per la nostra farmacia abbiamo attivato una consulenza social media con il team di Socialmediamarketing.it e ci siamo trovati molto bene sia su Instagram che su Facebook. Dai piani editoriali alle campagne digital, la strategia attuata ha migliorato di molto i nuovi contatti e la relazione con i clienti.
Valeria Vano
Valeria Vano
Abbiamo lavorato con Socialmediamaketing.it e Jose sia per formazione interna che per realizzazione sito e gestione campagne. Grande competenza e qualità sia nei risultati che nei tempi di risposta.
carlo cianci
carlo cianci
Per il nostro studio di commercialisti abbiamo attivato una serie di campagne social per acquisizione contatti con ottimi risultati. Tutto il team è disponibile, gentile e preparato.
Pierluca Santoro
Pierluca Santoro
Socialmediamarketing.it gestisce da qualche tempo le mie campagne ed ho anche seguito alcuni corsi di formazione. Team sempre disponibile e molto simpatico.
Stefano Quaglietti
Stefano Quaglietti
Professionali e Puntuali
Gianluca Fazio
Gianluca Fazio
Collaboro con Jose da anni, una delle migliori agenzie Romane
Donatella Palermo
Donatella Palermo
Un corso strutturato sul social media marketing curato in maniera attenta e di facile comprensione, ricco di spunti per poter operare da subito con le proprie competenze di base ed avendo anche il sostegno di un team di esperti che guida passo passo l'imprenditore che vuole promuovere la propria attività in ambito turistico. Lo consiglio vivamente a chi come me, non ama perdere tempo e vuole raggiungere l'obiettivo prefissato con ottimi risultati.

Top
Come creare gruppi Facebook di successo

Come creare gruppi Facebook di successo

Vuoi scoprire come aumentare il coinvolgimento dei potenziali clienti? Devi creare gruppi Facebook di successo, capaci di aumentare l’engagement con discussioni e contenuti di qualità. Purtroppo nn è così semplice, o meglio: ci vuole tempo e costanza per ottenere buoni risultati. In molti casi le aziende si limitano ad aprire una pagina Facebook e a pubblicare contenuti autoreferenziali sperando nei miracoli.

Questo, purtroppo, non avviene. Si dovrebbe lavorare su un calendario editoriale per pubblicare contenuti di qualità e prevedere un budget per fare advertising su Facebook. Tutto questo funziona ma non riuscirà mai a raggiungere il coinvolgimento che si genera nelle community. Ecco perché devi scoprire subito come creare gruppi Facebook di successo. Obiettivo? Gestire una community vivace e raggiungere il target in un processo virtuoso di interazione, scambio, coinvolgimento anche dopo la conversione.

Identifica un bisogno per il tuo gruppo Facebook

La prima regola da rispettare per realizzare un gruppo efficace su Facebook: identifica un motivo ben preciso. Ipotizziamo che hai già un target di riferimento, i tuoi potenziali clienti. O magari quelli che hanno già acquistato il tuo prodotto o servizio. La domanda è chiara: cosa offri? Perché dovrei essere tuo contatto e iscritto alla community? Il social web è pieno di progetti che richiedono la fedeltà dell’utente.

creare gruppi Facebook di successo

Se hai come obiettivo la creazione di una comunità di successo su Facebook devi calarla all’interno della tua campagna di social media marketing. Quindi devi dare un obiettivo, uno scopo a questa nuova entità.

Per approfondire: Instagram Reels Vs TikTok, chi vince?

Crea la community rispettando i criteri tecnici

Una volta identificato il ruolo che deve avere questo progetto all’interno della strategia di marketing, puoi passare alla fase pratica. Ciò significa realizzare materialmente il gruppo Facebook. Come fare?

  • Clicca su in alto (+).
  • Seleziona Gruppi.
  • Dai un nome alla community.

Ricorda di associarla a una Fan Page ufficiale, di caricare una buona copertina con un visual attinente e un avatar utile a farti riconoscere. Lo stesso vale per il nome. Attenzione: devi indicare anche eventuale privacy del gruppo, un aspetto molto importante che descrivo nel prossimo paragrafo tecnico.

Usa la privacy per creare gruppi Facebook

Ok, per creare gruppi Facebook di successo puoi lavorare sulla possibilità di avere un gruppo chiuso. Quindi visibile nelle ricerche ma al quale non puoi iscriverti liberamente. Devi prima chiedere il consenso che può essere collegato, ad esempio, all’iscrizione alla newsletter. O all’acquisto di un prodotto.

Chi può vedere Gruppo pubblico Gruppo privato
Ciò che fanno i membri fanno? Chiunque. Solo i membri.
La lista degli iscritti? Persone su Facebook. Solo i membri.
Gli amministratori e i moderatori? Persone su Facebook. Persone su Facebook.

Come puoi vedere da questa tabella, creare un gruppo privato su Facebook non ti rende del tutto invisibile ma puoi mantenere riservati i contenuti. Questo vuol dire poter applicare delle leve di marketing in grado di sfruttare l’esclusività dell’offerta riservata: se segui le direttive puoi far parte di questo gruppo.

Definisci un calendario dei contenuti sul gruppo

Se non c’è un buon lavoro di content marketing ogni gruppo Facebook è destinato a soccombere. Per mantenere alta l’attenzione sul tuo lavoro editoriale devi programmare una serie di pubblicazioni vendo come riferimento sempre l’utilità per i tuoi seguaci. Inoltre le community Facebook permettono anche di formattare i testi: un’arma in più per consentirti di gestire al meglio post lunghi e approfonditi.

https://www.youtube.com/watch?v=c1gn4ppGid8
Come usare Streamyard su Facebook.

All’interno di questo processo ricorda di lasciare libero spazio ai contenuti generati dagli utenti. Lancia delle call to action per invitare gli iscritti a lasciare domande, pubblicare contenuti comunicare eventuali approfondimenti. Molto utile prevedere dei momenti di confronto, magari con dirette e interviste.

Uno dei tool più efficaci: StreamYard, anche nella sua versione gratuita consente di collegarsi ai gruppi e pubblicare video in live streming. Vale a dire un toccasana per creare gruppi Facebook di successo.

Coinvolgi gli utenti più attivi nel gruppo Facebook

Uno dei trucchi più efficaci per creare una community vivace e in grado di generare in autonomia contenuti di qualità: la presenza di utenti attivi. Individua i nomi che collaborano in modo sincero e propositivo, avanza una collaborazione e rendi queste persone moderatori dei contenuti.

Il lavoro deve essere aiutato fornendo anche degli strumenti come la netiquette: mai dimenticare di creare un documento condiviso sulla community con le regole da seguire. Non essere troppo restrittivo, dai la possibilità di condividere link ma metti un freno all’autopromozione e alle risse. A nessuno piace far parte di una community dove non si raggiungono risultati e informazioni ma si fa solo polemica.

Da leggere: come migliorare la visibilità su TikTok

Vuoi creare gruppi Facebook realmente efficaci?

Hai bisogno di una strategia operativa. Puoi improvvisare e stare a vedere se per caso il tuo gruppo Facebook riesce a emergere dalla mischia, oppure puoi pianificare l’evoluzione di questa presenza online in modo strategico. E aumentare le probabilità di successo. Ti interessa la seconda opzione? Se vuoi saperne di più scopri il corso social media marketing per dare corpo alla tua attività di SMM.

Ciao, sono un webwriter e un blogger freelance. Mi occupo di Social Media Marketing e di scrittura online, pubblico ogni giorno opinioni e consigli per aziende che vogliono migliorare la propria attività online.

Nessun commento

Inserisci un commento

Apri la chat
1
Salve. Scrivici se hai bisogno di un preventivo o di formazione e ti risponderemo a breve.
Non forniamo assistenza gratuita per problemi relativi ad hackeraggio social e simili.