Top
Come identificare i tuoi competitor nella Local SEO

Come identificare i tuoi competitor nella Local SEO

Trovare i competitor nella local SEO è un compito necessario se vuoi lavorare in modo strutturato e ottenere buoni risultati in questo settore. Perché non tutti sanno che il mondo del posizionamento organico per le query geolocalizzate – ovvero che tengono presente la posizione geografica dell’utente – può essere difficile da affrontare. Le serp diventano un campo di battaglia tra imprese anche molto piccole

Piccole ma radicate sul territorio. E attente a mantenere un certo predominio sia nella pubblicità offline che in quella online. In sintesi, bisogna procedere in modo da individuare e affrontare i concorrenti.

Per farlo puoi chiedere una consulenza SEO, insieme possiamo lavorare su diversi fronti. Un esempio? Individuare i competitor nella local SEO. Ecco qualche dettaglio in più su quest’attività.

Utilizza Google per confrontare la vicinanza

Noi sappiamo questo: uno dei principali fattori di ranking nella local SEO è la prossimità geografica. Ciò significa che, a parità di altri fattori, è avvantaggiato il risultato che si trova più vicino a chi effettua la ricerca. Quindi, un primo metodo per individuare i competitor locali e fare un buon lavoro di Local SEO audit è questo: vai su Google e fai delle ricerche dalla posizione in cui si trova la tua azienda.

Competitor nella Local SEO
Esempio di ricerca local.

Qui puoi trovare anche i concorrenti che condividono le tue stesse esigenze e che appaiono su Google Map o nel local pack della serp in base alle query che ti interessano. Ora mi chiederai: come facci a fare delle ricerche su Google cambiando località? Utilizza questo semplice tool: seranking.com/google-location-changer. Basta aggiungere i dati e la query che ti riguarda per ottenere la serp geolocalizzata.

Da leggere: best pratiche dedicate ai ristoranti per fare local SEO

Sfrutta i vari SEO tool per analizzare la serp

Ovviamente Seozoom, Semrush e altri strumenti SEO possono aiutarti a capire chi investe in una serp individuando i migliori posizionamenti SEO per query geolocalizzate. È sufficiente inserire una keyword o un URL nell’input per ricevere tutti i dati necessari che puoi scaricare in qualsiasi momento.

Analizza il lavoro svolto sui social media

Il modo più semplice per trovare nuovi competitor per la Local SEO: andare oltre Google. Da diverso tempo, infatti, si considerano universi come Instagram e TikTok come i motori di ricerca delle generazioni digitali come Millennials e Centennials. Vale a dire le persone nate fino al 2012 che rientrano nella famosa definizione di Gen Z e che vivono sempre connessi. Quindi, vuoi completare la lista di concorrenti?

Dai uno sguardo a ciò che succede su queste piattaforme social perché potrebbero aiutarti nella tua analisi di benchmark. Devi utilizzare i migliori hashtag (magari con nome località) per identificare i post pubblicati dalle aziende sul territorio e ampliare la tua analisi local da applicare alla SEO.

Cerca sulle directory local (tipo Pagine gialle)

Un altro metodo testato per individuare e aggiungere alla tua lista i competitor nella Local SEO: utilizza il lavoro già fatto da altri. Ovvero da chi ha creato le directory dedicate alle attività commerciali.

Esistono decine di soluzioni che ti possono aiutare, pensa solo al settore del turismo e della ristorazione: TripAdvisor, The Fork e soluzioni simili sono delle liste organizzate di potenziali concorrenti.

booking per analisi local seo
Utilizza Booking per il tuo lavoro local SEO.

Puoi utilizzare i vari siti internet ufficiali come Pagine Gialle per questo lavoro. Senza dimenticare che i portali generalisti ti aiutano in questo lavoro. Mi viene in mente Booking da utilizzare come strumento SEO.

Se devo stilare una lista di competitor nel settore alberghiero vado su una risorsa del genere. Tra l’altro hai anche un sistema di filtri che ti consente di includere ed escludere ciò che non ti interessa.

Studia i siti web dei competitor nella local SEO

Dopo aver individuato i nomi e organizzato un file Excel con tutti i link ai siti web devi procedere con un lavoro più specifico: quello che ti consente di studiare la struttura e le potenzialità del sito web.

Cosa osservare? In primo luogo devi scoprire se è stato fatto un lavoro di ottimizzazione on-page pensato per la local SEO, quindi potrebbero esserci delle keyword specifiche nel tag title, nell’H1 e nel testo.

Poi potresti trovare delle landing page che puntano a servizi specifici per determinate aree e recensioni lasciate da clienti presenti sul territorio. Anche fare un buon lavoro di analisi backlink ti può aiutare: consente di capire se c’è stato un lavoro di link building ma in questo modo puoi trovare anche:

  • Nuovi competitor da analizzare.
  • Possibili occasioni per ottenere link.

In poche parole devi fare un buon lavoro di analisi SEO on e off-page in modo da scoprire i dettagli che si nascondono dietro a una determinata strategia. Questi passaggi possono aiutarti a capire il livello di investimento che hanno affrontato i concorrenti e la strategia alla base del sito web di un competitor.

Da leggere: quali sono le migliori strategie di funnel marketing?

A cosa serve trovare i competitor nella Local SEO

Quello che facciamo per trovare i competitor – comprese le analisi che comprendono i vari SEO tool come Seozoom e Semrush – ha un obiettivo profondo che va oltre la semplice idea di chi vuole prendere spunto dal lavoro altrui. Questo processo serve a creare un benchmark. Ovvero un punto da superare.

Se non hai un riferimento rispetto a quante visite fanno tuoi competitor, come si posizionano e dove decidono di investire non puoi impostare una strategia di local marketing. Ciò vale in qualsiasi settore ma soprattutto in ambiti iper competitivi e di nicchia come spesso sono quelli legati a territori specifici.

Ciao, sono un webwriter e un blogger freelance. Mi occupo di Social Media Marketing e di scrittura online, pubblico ogni giorno opinioni e consigli per aziende che vogliono migliorare la propria attività online.

Nessun commento

Inserisci un commento

Apri la chat
1
Salve. Scrivici se hai bisogno di un preventivo o di formazione e ti risponderemo a breve.
Non forniamo assistenza gratuita per problemi relativi ad hackeraggio social e simili.