Top
Core Update Google di luglio: di cosa si tratta?

Core Update Google di luglio: di cosa si tratta?

La notizia: il 1 luglio 2021 è iniziato Core Update Google che ha rimesso in discussione le certezze dei professionisti SEO. Quando si annunciano queste evoluzioni dell’algoritmo ci si aspetta sempre un cambiamento delle posizioni nella serp. C’è chi guadagna posizioni e festeggia a giusta ragione.

Ma c’è anche chi lascia spazio ai competitor e cerca di evitare perdite eccessive. Poi c’è chi vede crollare completamente il traffico e il posizionamento SEO. Cosa dobbiamo aspettarci da questo Core Update di Google del luglio 2021? Iniziamo a definire insieme i confini di questo nuovo aggiornamento.

Update di Google: cosa significa?

Questo aggiornamento del core di Google è stato annunciato dall’account Google SearchLiaison a inizio giugno, quando c’è stato un altro update importante. La tendenza è sempre quella di effettuare diverse piccole migliorie in ogni periodo dell’anno. Ma ogni 2 o 3 mesi vengono lanciati annunci per precisare modifiche maggiori. In molti casi sono legate a condizioni particolari, come quelle dei Core Web Vitals.

Core update Google di luglio

Ecco perché è giusto seguire le indicazioni lasciate da Danny Sullivan (gestore di @searchliaison) e dal Google Webmaster Blog per capire se e come intervenire. Cosa sappiamo, ad esempio, di questo Core update Google di luglio? Ci sono alcuni aspetti da considerare per dare una risposta valida.

Da leggere: 7 errori SEO da correggere immediatamente

Quando sarà visibile il risultato?

Non prima di 1/2 settimane. Il nuovo update di Google è stato lanciato il 1 luglio e come suggerisce SearchLiaison servono una o due settimane prima di avere tutti i risultati perfettamente stabilizzati.

Ciò significa che in questo periodo si potrebbero verificare delle oscillazioni importanti, ecco perché di solito gli esperti SEO suggeriscono di non intervenire sul sito prima della chiusura dell’update che si annuncia sempre su Twitter. Questo vale anche se ci sono importanti perdite di posizionamento.

Cosa interesserà questo update?

In effetti ci sono diversi aspetti dell’update sotto i riflettori e possiamo dire – perché è stato confermato da Google – che alcuni aspetti non ancora pronti dell’aggiornamento previsto per giugno saranno implementati a luglio. Ma dove si è concentrata l’attenzione di Mountain View in questo periodo?

Ad aprile 2021 abbiamo avuto l’update dedicato alle recensioni che tende a dare maggior rilevanza ai contenuti di buona fattura che parlano di beni e servizi. E a penalizzare le pagine di scarsa qualità.

google update
Gli ultimi update di Google – Fonte immagine

Il mese di giugno è stato interessato da diversi update. In particolar modo nella seconda parte di questo periodo è stato lanciato il page experience update dedicato soprattutto ai segnali Core Web Vitals:

  • First Input Delay.
  • Cumulative Layout Shift.
  • Largest Contentful Paint.

In più abbiamo ciò che riguarda navigazione sicura, mobile experience, HTTPS. A fine giugno c’è stato uno spam update per combattere i siti dannosi nei confronti delle persone. Infine oggi parliamo del Core Update Google di luglio. Che rappresenta – ipotizzo – una sorta di definizione rispetto quello che è stato messo sul fuoco fino a questo momento per cercare di allineare i risultati di varie attività.

Da leggere: come passare da HTTP a HTTPS

Come muoversi in questi casi?

Hai subito un duro colpo al tuo posizionamento? Il ranking non è più quello di sempre dopo questo update di Google? Capita, non esistono siti web che crescono in eterno: la battuta di arresto fa parte di questo mondo. Vale a dire dell’universo legato all’ottimizzazione SEO. La prima regola: non agire d’impulso.

Non c’è bisogno di intervenire subito e cambiare tutto per tentare di arginare il danno. Anche perché, come ho detto, il rollout dura diversi giorni quindi i risultati non sono immediatamente visibili.

Meglio, ad esempio, chiedere il contributo di esperti in grado di osservare l’evoluzione del sito web, monitorare l’andamento del Core Update Google di luglio e prendere delle decisioni ponderate.

Ed è proprio questo l’approccio che seguiamo nella nostra agency: chiedi anche tu una consulenza SEO a Roma dedicata al tuo progetto specifico per affrontare questo nuovo aggiornamento.

Ciao, sono un webwriter e un blogger freelance. Mi occupo di Social Media Marketing e di scrittura online, pubblico ogni giorno opinioni e consigli per aziende che vogliono migliorare la propria attività online.

Nessun commento

Inserisci un commento