Top





Facebook mette Musical.ly nel mirino: in arrivo il Lip Sync nelle Dirette

Nel corso di questi anni abbiamo imparato a comprendere il modo di agire di Facebook. Di solito, se una cosa solletica il suo interesse, tenta di farla sua, di acquisirla, o di imitarne palesemente le funzioni.

Eccoci davanti all’ennesimo caso di “appropriazione indebita” di feature viste da terzi: il Social Network con 2 miliardi di utenti attivi in tutto il mondo ha recentemente annunciato la funzione “Lip Sync Live”, caratteristica che riprende a mani basse il funzionamento alla base della famosa App musicale Musical.ly , amata da milioni e milioni di Teenager.

Stando a quanto dichiarato da TechCrunch, Facebook sarebbe infatti pronto a introdurre la novità all’interno delle Dirette Live.

Per chi non fosse aggiornato sul mondo delle applicazioni musicali, vediamo cos’è e come funziona questa nuova feature.

 

 

Gli utenti potranno scegliere di andare in diretta come sempre, attraverso lo smartphone. Stavolta, però, avranno la possibilità di riprodurre una canzone in background, dando vita ad un vero e proprio spettacolo musicale, proprio come nell’App Musical.ly. Durante la diretta sarà possibile aggiungere filtri ed effetti per rendere il contenuto più entusiasmante e colorato.

Saranno disponibili fin da subito migliaia di canzoni: dalle più recenti hit mondiali come “God’s Plan” di Drake a pezzi di storia musicale come “Welcome To The Jungle” dei Guns N Roses. La creatura di Zuckerberg ha inoltre annunciato che pagherà le royalties agli artisti ed etichette associate ai brani scelti dagli utenti.

facebook musical.ly

 

Nell’era del GDPR e della musica in streaming, il rispetto del copyright delle opere musicali è fondamentale: Facebook esaminerà ogni video che verrà caricato e contrasterà i più furbetti che tenteranno di utilizzare brani non presenti ufficialmente nel database.

La funzione permetterà anche di andare in “Diretta Lip Sync” con un amico, rendendo l’esperienza musicale ancora più Social e coinvolgente per la propria rete di contatti, soprattutto fra i giovani. La nuova feature potrebbe infatti portare un ulteriore boost alla reach e alle interazioni dei contenuti video, rendendo il Social più appetibile ad un target più sbarbato, che ad oggi sembra preferire sempre più Instagram a Facebook.

L’introduzione di Lip Sync Live sembra solo la punta dell’Iceberg, il team del gigante blu starebbe lavorando su una funzione di editing video, che permetterebbe agli utenti di modificare i filmati, aggiungendo musica, protetta da copyright, direttamente da dispositivo mobile. Un passo in avanti per la personalizzazione dei video e un passo in avanti per Facebook verso la musica in generale.

 

lyp sinc facebook

 

Abbiamo visto come negli scorsi mesi Facebook abbia migliorato l’interfaccia video, dando vita alla sua prima “entità” dedicata allo streaming: Facebook Watch, un’operazione che, associata a questa recente funzione, ci fa capire quanto Zuckerberg desideri muoversi su più fronti contemporaneamente, fornendo più servizi possibili a quegli utenti che ad oggi trovano un’esperienza migliore altrove: Video -> Netflix . Musica -> Apple Music / Spotify. Shopping -> Amazon.

Che la nuova funzione Lip Sync Live sia il primo step per un Social Network più vicino alla musica? Dovremmo aspettarci un “Facebook Music”? Una cosa ci risulta chiara: Facebook vuole fidelizzare i teenager fin dalla loro prima esperienza sul Social Network, portando la loro attenzione al suo interno e strappandola alle App di terze parti, capaci di fare molta più presa su un pubblico giovane.

Curioso notare come solo ora Zuckerberg abbia pensato a mettere a disposizione feature musicali ai suoi utenti, in un contesto che ha sempre visto il Social Network piuttosto distante dal mondo della musica.

Staremo a vedere, voi che ne pensate?

Commenta qui!

Social Media Manager, Musicista, Nerd appassionato di Tech, Psicologia e Bassotti. 14 anni fa ho scoperto Internet e sto cercando ancora di riprendermi.

No Comments

Post a Comment

Show Buttons
Hide Buttons