Top
LinkedIn come Instagram: arriva lo Swipe Up alle stories!

LinkedIn come Instagram: arriva lo Swipe Up alle stories!

Dopo una prima fase di testing avvenuta durante durante il mese di settembre, LinkedIn ha ora lanciato ufficialmente la possibilità di aggiungere lo Swipe Up alle tue storie di LinkedIn, sebbene in questa fase non sia ancora disponibile per tutti gli utenti.

swipe up storie linkedin

Come puoi vedere in questi screenshot, pubblicati dall’esperto di social media Matt Navarra , la nuova opzione ti consente di aggiungere un link esterno alle tue storie di LinkedIn, che si collegherà ad un URL a tua scelta. 

Puoi aggiungere l’URL desiderato tramite una nuova icona “link” nelle opzioni delle Storie, in alto a destra nella schermata.

link stories linkedin

Chi visualizza le tue stories, dunque, ha la possibilità di accedere al link scorrendo verso l’alto sullo schermo, in modo analogo a quello delle Instagram Stories.

Una volta inserito il tuo URL, hai la possibilità di visualizzare in anteprima e modificare il tuo collegamento prima della pubblicazione. 

Ma non solo: Navarra afferma che ci sarà la possibilità di ottenere diversi insight su questo tipo di storie.

matt navarra spiega swpipe up linkedin

Ma c’è un problema non trascurabile, almeno per quanto riguarda l’utilizzo di questa funzionalità dai profili LinkedIn personali.

La funzione di Swipe Up Linkedin è attualmente disponibile solo per:

  • Pagine LinkedIn.
  • Profili personali che hanno almeno 5.000 connessioni o follower e il  pulsante “Segui” come azione principale sul proprio profilo (invece di “Connetti”).

LinkedIn ha aggiunto l’opzione per cambiare il CTA del profilo da “Connetti” a “Segui” ‘nel 2018, per aiutare gli utenti ad aumentare il proprio pubblico sulla piattaforma.

LinkedIn lo ha reso ora un requisito per questa nuova funzionalità. 

Per le pagine aziendali, lo Swipe Up nelle storie è un incredibile vantaggio in termini di visibilità e traffico al proprio sito web.

Nel breve termine, secondo LinkedIn, tutte le pagine aziendali saranno in grado di aggiungere URL alle proprie storie. 

E tu cosa ne pensi? Fammelo sapere qui sotto nei commenti

Growth Marketer, Musicista, Nerd appassionato di Tech, Psicologia e Bassotti. 17 anni fa ho scoperto Internet e sto cercando ancora di riprendermi.

Nessun commento

Inserisci un commento