Farmacia Internazionale
Farmacia Internazionale
Per la nostra farmacia abbiamo attivato una consulenza social media con il team di Socialmediamarketing.it e ci siamo trovati molto bene sia su Instagram che su Facebook. Dai piani editoriali alle campagne digital, la strategia attuata ha migliorato di molto i nuovi contatti e la relazione con i clienti.
Valeria Vano
Valeria Vano
Abbiamo lavorato con Socialmediamaketing.it e Jose sia per formazione interna che per realizzazione sito e gestione campagne. Grande competenza e qualità sia nei risultati che nei tempi di risposta.
carlo cianci
carlo cianci
Per il nostro studio di commercialisti abbiamo attivato una serie di campagne social per acquisizione contatti con ottimi risultati. Tutto il team è disponibile, gentile e preparato.
Pierluca Santoro
Pierluca Santoro
Socialmediamarketing.it gestisce da qualche tempo le mie campagne ed ho anche seguito alcuni corsi di formazione. Team sempre disponibile e molto simpatico.
Stefano Quaglietti
Stefano Quaglietti
Professionali e Puntuali
Gianluca Fazio
Gianluca Fazio
Collaboro con Jose da anni, una delle migliori agenzie Romane
Donatella Palermo
Donatella Palermo
Un corso strutturato sul social media marketing curato in maniera attenta e di facile comprensione, ricco di spunti per poter operare da subito con le proprie competenze di base ed avendo anche il sostegno di un team di esperti che guida passo passo l'imprenditore che vuole promuovere la propria attività in ambito turistico. Lo consiglio vivamente a chi come me, non ama perdere tempo e vuole raggiungere l'obiettivo prefissato con ottimi risultati.

Top
Local SEO: come essere presenti su Google per più città

Local SEO: come essere presenti su Google per più città

La local SEO è quel settore dell’ottimizzazione per i motori di ricerca che ti consente di posizionare il tuo sito web per ricerche geolocalizzate e lo puoi fare anche per più città. Ovvero, esiste la possibilità di ottimizzare un sito web per farti trovare da persone che cercano informazioni dedicate a località differenti.

Questo accade, ad esempio, se gestisco un portale tematico con sezioni dedicate a più località o quando ho un’attività con due sedi in città differenti. E mi voglio far trovare dai clienti in entrambi i casi.

Vuoi ottenere buoni risultati? Noi possiamo aiutarti perché ci occupiamo di posizionamento SEO a Roma. Nel frattempo puoi dare uno sguardo a questi consigli dedicati a chi vuole fare local SEO per più città.

Ottimizza il tuo profilo Google

Il primo passo per un lavoro di local SEO per più città: devi impostare un profilo attività (ex Google My Business) in grado di comunicare all’utente che c’è un unico band con più sedi. Registrati su questa piattaforma e lascia tutte le indicazioni per comunicare con precisione indirizzi, numeri di telefono e riferimenti per farti trovare dalle persone giuste. Ricorda che questa condizione è fondamentale.

local SEO per più città
Come fare local SEO per più città.

Il motivo è semplice: in questo modo la tua attività commerciale può essere presente nelle mappe e nel local pack della serp su query geolocalizzate. Per approfondire l’argomento relativo a come aggiungere una nuova sede puoi dare uno sguardo alla risorsa ufficiale di Google dedicata a questo tema local SEO.

Per approfondire: i principali errori di posizionamento

Crea pagine specifiche nel sito web

Uno dei consigli fondamentali per posizionarsi su diverse città, regioni o località geografiche devi creare pagine web specifiche. Quindi delle landing page SEO oriented rivolte a quella singola attività.

Questo significa però uscire dal classico meccanismo che per molto tempo ha governato l’ottimizzazione SEO geolocalizzata. In passato, infatti, si realizzavano risorse più o meno simili cambiando solo la keyword principale, ovvero il nome della località. Oggi questo meccanismo è fuori dai canoni qualitativi.

Quindi, è una buona strategia creare una pagina web per ogni città o località di interesse strategico ma deve essere una risorsa unica, senza testi duplicati. Inoltre ci sono dei parametri on-page da rispettare.

Ottimizza le pagine web per la local SEO

In primo luogo, se desideri fare local SEO per più città le singole pagine web che vuoi posizionare devono dare delle informazioni chiare ai motori di ricerca e al pubblico. Quindi devi individuare la main keyword (parola chiave più località) e usarla nel tag title, nell’H1, nella meta description e nell’URL. Questa è la base

Poi nel testo sarà compito del web copywriter usarla con la massima naturalezza possibile. Pensando cioè sempre e solo alla qualità del contenuto, alla soddisfazione dell’utente, senza cadere nella classica diatriba del “quante volte devo inserire la keyword nel testo”. Non funziona così, almeno non oggi.

Elementi on-page per la SEO local.
Elementi on-page per la SEO local.

Non c’è alcuna correlazione su questi punti: una volta rispettati i parametri base della buona ottimizzazione Local SEO on-page concentrati sulla qualità del contenuto. Anzi, un dettaglio c’è.

Puoi aggiungere delle domande e risposte per intercettare le long tail keyword con intento di ricerca local che potrebbero interessare una query tramite voce da mobile. In effetti questo rientrerebbe in uno dei pilastri dell’ottimizzazione Local SEO: assicurati che da smartphone tutto funzioni al meglio.

Dai i segnali necessari a Google

In primo luogo curando i meta dati dei NAP. Ovvero name, address e phone. Quindi i riferimenti imprescindibili e immutabili: nome dell’azienda, numero di telefono e indirizzo fisico delle sedi.

Assicurati che i dati siano uguali per ogni espressione della tua attività, sia all’interno del sito web che nelle citazioni esterne come le schede di Google e quelle dei vari portali di recensioni. Google consiglia di definire queste informazioni (più tutte quelle che vale la pena evidenziare) attraverso i dati strutturati.

Per approfondire: 6 titoli per aumentare le visite del blog

Segnali interni ed esterni al sito web

Ultimo consiglio per la local SEO che punta al posizionamento su località differenti: assicurati di dare coerenza ai segnali on-site e off-site. Nel primo caso intendiamo soprattutto i link interni: usa gli anchor text descrittivi per comunicare a Google e agli utenti il topic di quella risorsa. L’idea è che in questi casi conviene utilizzare la keyword esatta, mentre per i backlink da altri siti web meglio rimanere generici.

Conviene utilizzare il nome dominio o il brand per inserire link in entrata. Ma è importante avere menzioni e collegamenti da risorse contestualizzate. Ad esempio, per una pagina dedicata agli hotel della capitale, i link dovrebbero partire da siti web che hanno come riferimento Roma e da directory che organizzano le schede per località. In ogni caso, è fondamentale lavorare su una buona link building per la local SEO.

Ciao, sono un webwriter e un blogger freelance. Mi occupo di Social Media Marketing e di scrittura online, pubblico ogni giorno opinioni e consigli per aziende che vogliono migliorare la propria attività online.

Nessun commento

Inserisci un commento

Apri la chat
1
Salve. Scrivici se hai bisogno di un preventivo o di formazione e ti risponderemo a breve.
Non forniamo assistenza gratuita per problemi relativi ad hackeraggio social e simili.