Farmacia Internazionale
Farmacia Internazionale
Per la nostra farmacia abbiamo attivato una consulenza social media con il team di Socialmediamarketing.it e ci siamo trovati molto bene sia su Instagram che su Facebook. Dai piani editoriali alle campagne digital, la strategia attuata ha migliorato di molto i nuovi contatti e la relazione con i clienti.
Valeria Vano
Valeria Vano
Abbiamo lavorato con Socialmediamaketing.it e Jose sia per formazione interna che per realizzazione sito e gestione campagne. Grande competenza e qualità sia nei risultati che nei tempi di risposta.
carlo cianci
carlo cianci
Per il nostro studio di commercialisti abbiamo attivato una serie di campagne social per acquisizione contatti con ottimi risultati. Tutto il team è disponibile, gentile e preparato.
Pierluca Santoro
Pierluca Santoro
Socialmediamarketing.it gestisce da qualche tempo le mie campagne ed ho anche seguito alcuni corsi di formazione. Team sempre disponibile e molto simpatico.
Stefano Quaglietti
Stefano Quaglietti
Professionali e Puntuali
Gianluca Fazio
Gianluca Fazio
Collaboro con Jose da anni, una delle migliori agenzie Romane
Donatella Palermo
Donatella Palermo
Un corso strutturato sul social media marketing curato in maniera attenta e di facile comprensione, ricco di spunti per poter operare da subito con le proprie competenze di base ed avendo anche il sostegno di un team di esperti che guida passo passo l'imprenditore che vuole promuovere la propria attività in ambito turistico. Lo consiglio vivamente a chi come me, non ama perdere tempo e vuole raggiungere l'obiettivo prefissato con ottimi risultati.

Top

A predire il futuro di un politico con Facebook un po’ ci si azzecca

Con l’ultima tornata elettorale si è consolidata la presenza dei politici su Facebook anche a livello locale (con i problemi di comunicazione che tutti abbiamo potuto notare) e si è aperta una vera e propria gara all’ultimo Like.

Proprio il Like è divenuto lo strumento di misurazione del Laboratorio di ricerca e comunicazione avanzata dell’Università di Urbino Carlo Bo,  che dal 25 Aprile 2011 ha catalogato quelli  rivolti alle pagine dei candidati sindaco nei 29 comuni capoluogo di provincia dove si è votato il 15 e 16 Maggio (solo un comune non aveva candidati con pagine Facebook), al fine di verificare la congruenza tra notorietà su Facebook e voti ricevuti.

Il calcolo degli scarti

Gli scarti sono stati calcolati mettendo a confronto le percentuali di Likes riportate da ciascun candidato (fatto cento il numero totale di Likes riportato da tutte le pagine Facebook dei candidati di un dato comune. Ovviamente non tutti i candidati erano presenti su Facebook con una propria pagina) e la percentuale di voti validi ottenuti (dati del sito del Ministero degli Interni e della Regione Friuli Venezia Giulia per Trieste).

Nonostante uno scarto abbastanza alto per variabili che potete approfondire qui,

Nel 39% dei casi il candidato che era primo su Facebook ha effettivamente vinto le elezioni raccogliendo il maggior numero di voti. Nel 43% dei casi il candidato risultato primo su Facebook è invece arrivato secondo alle elezioni. In altre parole il candidato sindaco che raccoglie il maggior consenso su Facebook ha oltre l’80% di possibilità di diventare sindaco o di arrivare secondo nella competizione elettorale.

Nel 21% dei casi il candidato secondo classificato su Facebook ha vinto la competizione elettorale e nel 10% dei casi il candidato secondo classificato su Facebook si è effettivamente piazzato secondo.

Tutti i risultati sono in questo file su Google Spreadsheet.

Il futuro

Queste analisi, prese con poca serietà, potrebbero lasciare il tempo che trovano, ma sono fondamentali per capire i cambiamenti futuri della nostra società, per dare alla politica una faccia diversa e più moderna e per avere una nuova tipologia di sondaggio.

Altra considerazione va fatta su ciò che Facebook sta diventando, cioè un vero e proprio database sociale analizzando il quale si possono comprendere molteplici tendenze, capire cosa è In e cosa è Out, applicare un controllo globale con un solo click (ed un po’ di script).

Ecco i grafici delle principali città italiane:

Torino


Milano

Napoli


Bologna

Riferimenti

8 volte su 10 vince o arriva secondo il candidato più popolare su Facebook
Predire il risultato elettorale con Facebook?
Google Spreadsheet
LaRica

 

Nel 2009 crea Socialmediamarketing.it. Web marketing manager, con passione per SEO, Social e Google Ads. Formatore aziendale. Laureato in comunicazione nel 2006 con tesi sullo User generated advertising.

3 Comments
  • Tiragraffi
    23 Maggio 2011 at 07:03

     Qui c’è un parere diverso https://www.tiragraffi.it/marketing/2011/05/i-social-network-come-termometro-per-il-consenso-politico/

    • Jose Gragnaniello
      23 Maggio 2011 at 08:11

      eheh, quello fatto qui è un “gioco” numerico, poi ovviamente il campione è esiguo ed elitario, come sostenete nel vostro post, ma l’analisi è futuristica e futuribile.Dobbiamo risentirci tra 10 anni :P.

Inserisci un commento

Apri la chat
1
Salve. Scrivici se hai bisogno di un preventivo o di formazione e ti risponderemo a breve.
Non forniamo assistenza gratuita per problemi relativi ad hackeraggio social e simili.