Top





realtà virtuale facebook

SUMMER SOCIAL NEWS: Shopping nelle Instagram Stories & Realtà Virtuale su Facebook

In questo clima afoso di metà Luglio, mentre una parte del mondo pensa a dove trascorrere le ferie e l’altra si lamenta del caldo e dell’effetto serra, dal quartier generale di Zuckerberg continuano ad uscire croccanti e succose novità.

La prima di cui voglio parlarti oggi ha a che fare con Facebook e la Realtà Virtuale.

Una piccola premessa è necessaria: hai presente Oculus Rift? Quel famoso Brand di Visori di Realtà Aumentata, ecco, per chi non lo sapesse, Zio Paperone (Zuckerberg) ha acquistato l’azienda nel 2014 per due miliardi di dollari.

Questo collega il nostro amato Social Network alla realtà virtuale.

Cosa sta arrivando, quindi?

Se ti dicessi che sarai in grado di provare un occhiale da sole, un accessorio, un nuovo tipo di rossetto o eyeliner DIRETTAMENTE dall’applicazione di Facebook?

Fantascienza, vero?

Beh, non è così: la Realtà Virtuale arriverà nelle pubblicità del Social Network: questo nuovo tipo di Advertising consentirà agli utenti di provare i prodotti attraverso l’uso della fotocamera frontale dello smartphone, sapientemente potenziata dalla realtà aumentata.

Per quanto sembri qualcosa di groundbreaking, in realtà non è niente che non abbiamo già visto: probabilmente anche tu che stai leggendo questo articolo avrai utilizzato uno dei quindicimila filtri di Instagram o di Snapchat, sì, proprio quelli che ti trasformano in un coniglietto o ti allargano il viso all’inverosimile: la tecnologia applicata è la stessa, solo che adesso sarà utilizzata per far fare i big money alle aziende (Facebook inclusa), sotto forma di pubblicità.

La notizia non arriva come un fulmine a ciel sereno, la volontà di utilizzare la Realtà Virtuale era già emersa all’evento F8 di quest’anno  e già l’anno scorso Marchetto se ne era uscito con qualche dichiarazione sensazionalista al riguardo.

Dalla teoria alla pratica, quindi: ora si è passati all’azione.

Come vedi dall’immagine, Il primo Brand ad inaugurare questa funzione è stato Michael Kors, la particolarità di questo formato è la sua innovativa e originale Call To Action, chiamata “Tap To Try On”, visibile al centro della foto.

tap to try facebook
Basta un click sul viso della modella e, come per magia, la fotocamera frontale si aprirà (attenti e non farlo di prima mattina) e il prodotto, che un attimo prima era proiettato sullo schermo, si materializzerà sul nostro volto. Noi saremo lì, pronti a pavoneggiarci davanti al cellulare con il nostro nuovo accessorio.

Come cambierà le carte in tavola al mondo Digital questa nuova feature?

Pensiamo a tutti gli E-Commerce di accessori, vestiti, gioielli e moda presenti nel mondo: nasceranno indubbiamente nuove tipologie di creatività, nuovi modi per stimolare la genialità degli inserzionisti, pronti a sorprendere l’audience con una caratteristica che mai prima d’ora era stata utilizzata in un contesto pubblicitario di un Social Network. (I fan di Snapchat potrebbero essere in disaccordo, in passato alcuni Brand hanno pagato la piattaforma per avere esclusivi filtri brandizzati che gli utenti potevano riutilizzare, nulla di questo tutto ciò era però mai uscito da un Feed Social)

ToolKit Creativi e UGC: La Fiera dell’User Generated Content

Una riflessione curiosa è legata ai contenuti generati spontaneamente dagli utenti (UGC). La nuova funzione incentiverà enormemente la creatività delle persone: se famosi Brand come Sephora consentiranno a tutte le signorine di provare un nuovo rossetto, le stesse potranno condividere il tutto nelle Stories di Instagram e Facebook, creando un passaparola niente male.

Ovviamente non sto parlando di qualcosa che andrà a sostituire l’esperienza di provare un prodotto in un negozio: la Realtà Aumentata non ci darà mai (almeno per ora) la sicurezza che un accessorio apparirà uguale anche dal vivo.

Bisogna rendersi conto, però, di quanto sia un modo per far avvicinare in maniera catchy, moderna e 3.0 un Brand al pubblico, un pubblico sempre più “Social – educato” e ricettivo.

A quanto pare, le pubblicità con la Realtà Virtuale non saranno limitate ai soli accessori: saremo in grado anche di provare interi outfit. Non è ancora chiaro come ma, facendo lavorare l’immaginazione, possiamo ipotizzare l’invio di nostre foto all’applicazione, che magicamente ci farà apparire con i capi scelti direttamente nelle pagine di un E-Commerce o nel Social Network di turno.

Stando a quanto dichiarato da Facebook, anche altri brand come NYX Professional Makeup, Bobbi Brown, Pottery Barn e Wayfair and King sarebbero a lavoro su questi nuovi tipi di Ad, pronti a infiammare i nostri Feed nel corso dell’estate.

In arrivo dunque un grandissimo numero di giocattolini che faranno felici gli inserzionisti di tutto il globo, secondo TechCrunch Facebook sarebbe a lavoro anche su un Kit per la creazione di Video direttamente embeddato nella piattaforma.

kit creazione video facebook
Sappiamo bene quanto i video siano il formato più apprezzato dal social blu e Zuckerberg vuole rendere sempre più facile creare questo tipo di contenuti

Fornire sempre più strumenti per accendere la creatività degli inserzionisti sembra essere il nuovo modus operandi del Social: notizia di poche ore fa sarebbe il lancio di una nuova serie di strumenti nell’app Gestione Inserzioni che permetteranno agli inserzionisti la creazione di immagini accattivanti direttamente dall’App, bypassando ogni software di terze parti. (Es. Photoshop / Canva)

Senza nemmeno uscire da Facebook, gli inserzionisti potranno Inserire nelle immagini testo, stickers, forme, loghi e filtri, potranno anche scegliere tra una vasta selezione di template pre-costruiti. Il tutto pensato per rendere ancora più User Friendly la creazione di Ad direttamente da Mobile.

Stories & Shopping Tags: l’unione fa la forza

Cambiando piattaforma ma restando sempre in casa Facebook (ricordate che Zuckerberg è anche il proprietario di Instagram e Whatsapp), su Instagram fra poco vedremo gli “Shopping Tags” anche nelle Stories.

shopping tags instagram
Con 400 Milioni di utenti attivi ogni giorni, le Stories stanno diventando sempre più uno strumento indispensabile per comunicare con la propria Audience, così tanto che vengono chiamate “Il nuovo News Feed”.

Ovviamente Instagram abiliterà questa funzione solo a quegli account che dimostreranno di:

  • Avere un’attività che vende beni fisici in linea con le policy interne.
  • Possedere un account Instagram aziendale.
  • Avere un account Instagram collegato ad un catalogo prodotti Facebook, creabile semplicemente da piattaforme come Shopify o direttamente da Business Manager.

E tu, sei pronto a mostrare a tutto Instagram i tuoi prodotti?

Se hai un eCommerce e desideri impostare una strategia di comunicazione su Instagram, facci un fischio :p

 

See ya!

 

 

Commenta qui!

Social Media Manager, Musicista, Nerd appassionato di Tech, Psicologia e Bassotti. 14 anni fa ho scoperto Internet e sto cercando ancora di riprendermi.

No Comments

Post a Comment

Show Buttons
Hide Buttons